Darth_Spark

Guida per neofiti

Guida per i neofiti del gioco

Innanzitutto Player League è un gioco manageriale di calcio, ma non ha ovviamente nulla a che vedere né con Football Manager ed affini, né con il gioco del fantacalcio. I giocatori e le squadre sono totalmente inventati e frutto di combinazioni random, con votazioni date e decise dal sistema in base a numerosissime variabili (passaggi sbagliati, giusti, tiri in porta, etc etc). Partiti da questo presupposto, vi spieghiamo passo passo come immergervi nel mondo di Player League.

Passo 1: La scelta della squadra

Come prima cosa, si dovrà scegliere la squadra con cui partire la nostra avventura da Presidenti e Allenatori. In alto a destra del menù a tendina troveremo la dicitura "Club liberi", che elencherà tutti i posti disponibili ed in cui possiamo inserirci. La scelta della squadra è a completa discrezione dell'utente, così come della serie di partenza. Se vi è il posto libero, si può anche iniziare direttamente dalla serie A, evitando dunque B e altre sottocategorie. Altrimenti, si dovrà partire dalle leghe inferiori e conquistarsi la promozione a suon di buoni risultati e grandiosi investimenti. Nulla toglie che, anche se vi fosse un club di A libero, si possa scegliere ugualmente uno di categoria inferiore. Ognuno ha libera scelta, e questa è la filosofia che sta alla base di Player League. E' possibile cambiare nome, logo e quant'altro alla squadra scelta, plasmandola a nostro più puro e libero divertimento. Vien da sé che nomi offensivi, e/o stemmi inadeguati, o che possano danneggiare la sensibilità altrui sono VIETATI, pena espulsione dalla squadra e, nei casi più gravi, ban dell'account a tempo indeterminato.

Passo 2: Studiare la Rosa

Scelta la squadra, non rimane che capire che giocatori abbiamo già sotto contratto. In effetti, al momento della sottoscrizione ad un club, si avrà a disposizione dei giocatori di partenza, che saranno visualizzabili in Ufficio - La Mia Squadra. Attraverso questo modulo è possibile vedere l'elenco completo dei propri giocatori ordinati per posizione (abbreviate):

Portieri - Por
Terzini sinistri - TS
Terzini destri - TD
Difensori centrali - DC
Centrocampisti di sinistra - CS
Mediani - M
Centrocampisti centrali - CC
Trequartisti - TRQ
Centrocampisti di destra -  CD
Attaccanti di sinistra - AS
Attaccanti centrali - AC
Attaccanti di destra - AD

Oltre a questo, è possibile notare a fianco di ogni nome una panoramica sulle loro specifiche abilità tecniche e fisiche, che ci permettono di tenere sotto controllo la qualità della nostra rosa. Accanto a ciò, sono riportati gli anni del giocatore, lo stipendio a partita che gli va pagato, ma soprattutto le giornate di contratto che gli rimangono prima di andarsene dalla squadra. Scordarsi di rinnovare il contratto provocherà l'uscita dalla squadra del giocatore senza indennizzi. Sempre da questa schermata sarà inoltre possibile compiere alcune azioni, come ad esempio vendere un giocatore, dichiararlo incedibile, offrire per il prestito e impostarlo come capitano. Il capitano è una figura essenziale dato che con il suo carisma dovrà sostenere la squadra quando andrà sotto nel punteggio.

Passo 3: Quando gioco? Come imposto la squadra?

Niente di più semplice! Già in homepage, sulla destra, sarà possibile vedere un rapido scorcio di ciò che ci aspetta, come ad esempio la prossima partita in cui sarà impegnata la nostra squadra, con tanto di data e orario riportato. Sempre da lì, sarà possibile notare se abbiamo già messo la formazione, o se ancora dobbiamo inserirla. In ogni caso, per avere una panoramica più ampia e decidere per tempo chi schierare in ottica degli impegni futuri (perché schierare sempre gli stessi giocatori ne comprometterà la forma e, di conseguenza, il rendimento), è possibile andare in Ufficio - Calendario, dove sono elencate tutte le gare che la nostra squadra dovrà ancora disputare. Una volta capito come funziona il calendario, andiamo su Ufficio - Formazione. E' qui che possiamo impostare le formazioni della nostra squadra, partita per partita. Nel menù a tendina va impostata la partita per la quale vogliamo impostare la formazione, quindi cliccare su "Scegli", in maniera tale da rendere effettiva la scelta. Immediatamente sotto è possibile settare il modulo, a patto ovviamente che veda sempre un totale di 11 giocatori in campo, né più né meno. Altresì è possibile caricare un template, ossia una formazione già prestabilita e prefatta che ci siamo salvati in altra occasione, per essere sicuri di impostarla rapidamente. Accanto al rettangolo di gioco vi sono 4 categorie (portiere, difesa, centrocampo e attacco), se cliccate apriranno dei piccoli moduli con all'interno i vostri giocatori. Per inserirli all'interno del rettangolo di gioco vi sono due modi: o trascinando il giocatore (la sua scheda) nella posizione stabilita, oppure premendo il pulsante "+ Campo", che lo schiererà direttamente per noi senza bisogno di trascinare. Stessa cosa funziona anche per la panchina, che dovrà essere composta da un totale di cinque elementi, senza obbligo di ruolo. Una volta scelto tutto quel che si vuole per la propria tattica, si potrà salvare il template (così da non doverlo rifare per il futuro) e cliccare "Salva", per impostare il tutto.

Passo 4: Tattica inserita, e ho una partita. Come la vedo?

Le partite vengono inizializzate esattamente nell'orario scritto, né un minuto prima, né un minuto dopo, ovviamente riferendoci all'orario del server, che potrà essere visto nella homepage. Quando la partità sarà iniziata, sempre in homepage apparirà un link che ci permetterà, se cliccato, di essere portati alla pagina della partita. Lì, minuto dopo minuto, si potrà tifare i nostri beniamini in campo e sperare che possano trovare la via della rete. L'aggiornamento, come detto, avviene minuto dopo minuto, in automatico. Se dopo un minuto non vi è un aggiornamento, significa che v'è un momento di stanca della partita, forse dovuto alla stanchezza dei giocatori.. o forse ad una fase intensa di studio. Ogni evento degno di nota verrà comunque riportato. Sempre in quella schermata sarà possibile tenere sotto controllo la prestazione dei propri uomini in campo cliccando su "Giocatori". Aprendo quella scheda, potremo notare nome e cognome dei nostri player, con accanto un numero: quel numero è il voto, che può cambiare dall'inizio alla fine della partita, a seconda delle loro azioni in campo. Il foto va da un massimo di 1 ad un minimo di 6. Un giocatore che prende 6 vuol dire che ha giocato MALISSIMO.. che ha combinato un pasticcio dopo l'altro, e che era totalmente fuori dal ritmo partita. Una tragedia insomma. Se invece v'è 1, significa che il giocatore ha tirato fuori dal cilindro la migliore delle prestazioni. Ricapitolando: 6 - Prestazione orribile 1 - Prestazione memorabile. Il 3, per capirci, è la sufficienza.. da qui, potete capire voi come il giocatore ha disputato la partita. Una serie più ampia di statistiche, raggiungibile tramite la terza scheda, ci metterà di fronte ad alcuni dati importanti della squadra, come i tiri in porta ed il possesso palle. Ma non solo, dato che anche i passaggi riusciti, con tanto di percentuale, saranno visibili. Durante la partita sarà anche possibile interagire facendo dei cambi in corso, sia al modulo, sia ai giocatori stessi. E' possibile infatti in corso d'opera togliere un giocatore e fare entrare un panchinaro.. o ancora, diminuire il ritmo di gioco per evitare che gli altri possano tentare il ribaltone del risultato. Insomma, ognuno ha le proprie idee.. e sarà possibile metterle in pratica.

Un elemento importante è il poter socializzare con gli altri, che dovrebbe essere il fine ultimo di ogni gioco, immediatamente insieme al divertimento. E' possibile durante la partita utilizzare due piattaforme per comunicare, o la Shoutbox a destra, che manderà un messaggio globale a TUTTI gli utenti, anche quelli che stanno disputando altre partite, oppure commentare direttamente la partita, registrandosi a Disqus. Mediante questa piattaforma sarà possibile commentare la partita in corso e parlare con l'altro manager. Come scritto, però, necessita di una registrazione apposita. Sarà possibile anche condividere i propri traguardi e le proprie partite sui social network più famosi, come Facebook e Twitter. Basteranno pochi click e, ovviamente, il vostro consenso! Non vi saranno pubblicazioni oltre a quelle da voi desiderate.

Passo 5: Stadio,  strutture affini e allenamento

Lo stadio, almeno in fase iniziale, è dotato di un numero preciso di posti a in piedi ed a sedere, sia in curva che in tribuna. Un numero che dipende anche dalla categoria in cui si trova la squadra per la prima volta, ma che può essere modificato grazie ad opportuni investimenti a lungo termine. E' possibile infatti investire parte del proprio budget per far sì che il numero di posti venga aumentato, o che la qualità stessa dei seggiolini possa essere incrementata. Ogni modifica ha un proprio costo, opportunamente riportato. Una volta scelte le modifiche, sarà possibile avviare la costruzione scegliendo il Costruttore che intendiamo utilizzare. Ma.. Attenzione! Ogni costruttore ha una professionalità diversa dall'altro e.. alcuni, inaffidabili, potrebbero posticipare e posticipare il loro lavoro, oltre i tempi di consegna previsti. Insomma, dovete stare attenti e soprattutto essere fortunati!

E' possibile anche affittare dei campi di allenamento specifici, in maniera tale da far lavorare ulteriormente la squadra sulle proprie abilità e sulla propria forma fisica. Incrementi importanti, a discapito chiaramente della freschezza. Scelte importanti che possono in ogni caso aiutare a migliorare il tasso atletico della squadra, necessario per fare il salto di qualità e.. perché no, di categoria.

Legato all'allenamento vi è la figura del preparatore atletico che sarà possibile assoldare tramite la sezione "Allenamento". Una volta in quella parte del sito si avranno di fronte numerosi nomi, ognuno con delle capacità differenti e compensi all'altezza. Al momento della scelta del preparatore atletico ci verrà chiesto anche per quante sedute di allenamento si ha intenzione di beneficiare dei suoi bonus. Si pensi però che i soldi totali saranno tolti immediatamente, e non man mano che si usufruirà della sua esperienza. Scelto tutto questo non rimane da dire che un'altra cosa legata agli allenamenti, ossia il fatto che sono utili non solo ad incrementare le abilità dei propri giocatori, ma anche per migliorarne la freschezza o la resistenza. Migliorare l'abilità dei giocatori richiedere che gli stessi spendano molta energia, e per questo motivo subiranno un piccolo malus alla freschezza e alla resistenza. Starà a voi scegliere come agire. Ricordate inoltre che giocatori sopra i 30 anni non potranno migliorarsi ulteriormente, in quanto si pensa che abbiamo già dato tutto il massimo.

Ultimo, ma non per importanza, è il modulo "Biglietti" che permette ad ogni squadra di impostare il prezzo dei biglietti per OGNI tipologia di posti presente allo stadio. Va tenuto conto che un numero elevato scoraggerà la gente dal venire allo stadio, ma che può anche al contempo incrementare notevolmente i profitti. Tutto dipende dall'andamento della squadra in campionato ma, soprattutto, dalla vicinanza dei giocatori all'allenatore ed agli undici in campo.

Passo 6: Scouting e giovanili

Altro elemento importante importante è il poter creare una propria squadra giovanili da cui poter attingere in futuro per migliorare considerevolmente la prima squadra. C'è da dire che ogni squadra, che sia di serie A oppure di serie D, NON partirà con una giovanile, ma essa andrà costruita manualmente dall'allenatore di turno.

Costruire una giovanile è davvero molto semplice, ma anche piuttosto costoso, specie agli inizi. Per prima cosa si dovrà nominare uno scout di fiducia, tenendo però conto che a differenza del preparatore atletico lo scout sarà vincolante unicamente per una sola ricerca. L'esito della ricerca sarà immediatamente visibile e potrà portare alla vostra attenzione un nuovo giovane o meno.. che sia un futuro campione spetterà a voi decretarlo, ed al tempo.

A differenza della prima squadra le giovanili NON possono essere allenate e per poter incrementare l'abilità dei nostri campioncini è necessario poter sfidare altre squadre giovanili in varie amichevoli. L'esito della amichevole, la bravura dimostrata da ogni singolo giocatore, decreterà se e quanto migliorerà la propria capacità. Per poter decretare una amichevole è necessario avere minimo undici giocatori e far si che ogni ruolo sia coperto.

Il passaggio da primavere a prima squadra sarà possibile non appena il giovane raggiungerà l'età minima di sedici anni. Da quel momento in poi lo potrete avere a disposizione, come fosse un qualsiasi giocatore della prima squadra.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.